Dimora Storica Via Aquileia, 2 Ruda (UD) | +39 0431 99250 | info@villaiachia.it

Dintorni

Dintorni

aquileia ruda villa iachia

Aquileia

Patrimonio UNESCO

A circa 10 chilometri dalla Villa, mezz’ora di tranquilla bicicletta, si trova la cittadina di Aquileia; nel IV secolo era la quarta città più grande d’Italia e la nona di tutto l’impero Romano. Situata in una posizione strategica, ha visto transitare tutte le invasioni barbariche dirette verso Roma. Sede del Patriarcato di Aquileia fino al 1791, è oggi visitata per la sua basilica patriarcale, con i celebri mosaici.

Grado

L'isola del sole

Poco oltre Aquileia si trova la splendida cittadina di Grado, l’”isola del sole”. Rinomata località balneare e termale, Grado offre ai suoi visitatori qualcosa di davvero particolare, diverso dal solito binomio spiaggia-mare. La città infatti ha origine nel periodo romano, come testimoniano la bellissima basilica di Sant’Eufemia e l’attigua Basilica di Santa Maria delle Grazie (entrambe del V secolo). L’isola inoltre delimita la celebre laguna di Grado, caratterizzata dal classico paesaggio di casoni, uccelli acquatici (gabbiani, gazzette, aironi e tanti altri) e isolette. L’isola di Barbana, nel cuore della laguna, è sede di un santuario eretto oltre 1500 anni fa.

trieste dormire villa iachia

Trieste

Cultura della Mitteleuropa

Verso sud, scendendo tra il mare e l’altopiano carsico, giungiamo a Trieste, capoluogo del Friuli Venezia Giulia. La città, ricca di arte e di appuntamenti interessanti, è situata a circa 45 chilometri dalla Villa. La città di Umberto Saba e Italo Svevo è un crogiolo di culture diverse: italiana, slovena, croata, veneziana e tedesca. Da sempre contesa e teatro di infinite guerre, divenuta definitivamente italiana soltanto nel 1954, Trieste ospita l’unico campo di sterminio nazista sul territorio italiano (la Risiera di San Sabba). Da sempre ai vertici in Italia per tenore di vita, oltre alla Risiera Trieste offre al visitatore una miriade di luoghi di interesse: la Basilica Cattedrale di San Giusto, il Castello di Miramare, la meravigliosa Piazza Unità d’Italia (situata sul mare), il Tempio serbo-ortodosso di San Spiridione e numerosissimi palazzi ad architettura asburgica.

gorizia

Gorizia

Città di confine

Risalendo verso nord troviamo la città di Gorizia, unica città del mondo tagliata letteralmente in due da un confine di stato. La Gorizia italiana e la Nova Gorica slovena sono di fatto un’unica entità, incuneata tra i colli e il fiume Isonzo: qui le culture latina e slava hanno trovato un equilibrio unico al mondo. Anch’essa teatro di battaglie e solcata da innumerevoli eserciti, Gorizia ospita un meraviglioso castello risalente al XI secolo e antica dimora dei Conti di Gorizia. Da segnalare inoltre una miriade di edifici storici, anche qui con tipica architettura asburgica, e la meravigliosa città vecchia.

Cividale del Friuli

Patrimonio UNESCO

Cividale del Friuli è una meravigliosa cittadina friuliana, la Forum Iulii di Giulio Cesare; l’intera regione del Friuli ha preso il nome da questo appellativo latino. In seguito alle invasioni barbariche, Cividale divenne la prima capitale del Regno Longobardo. In seguito fu sottoposta alle dominazioni Veneziana ed Asburgica, fino al definitivo passaggio al Regno d’Italia dopo la terza guerra d’indipendenza. Numerosissimi sono i luoghi di interesse a Cividale: dal duomo di Santa Maria Assunta fino al particolarissimo Tempio Longobardo, passando per il Ponte del Diavolo, i musei e il cosiddetto “Ipogeo Celtico”. A pochi chilometri da Cividale sorge il santuario di Castelmonte, il più antico santuario mariano del Friuli. Nelle giornate più terse, dalla sommità del suo colle si può ammirare tutta la pianura friulana, sino al mare.

palmanova

Palmanova

Città stellata, città fortezza

A pochi chilometri da Villa Iachia, comodamente raggiungibile in bicicletta, si trova la città-fortezza di Palmanova. La prima cerchia di mura fu costruita dalla Serenissima Repubblica di Venezia nel 1593; la terza e ultima da Napoleone nel 1808. Vista dall’alto, la città ha la forma di una stella a nove punte, con le strade che convergono geometricamente verso la Piazza Grande e le tre uniche porte di accesso rivolte rispettivamente verso Udine, Cividale del Friuli e Aquileia. Fortezza mai espugnata, fu in prima linea durante la Guerra di Gradisca e durante la Prima guerra mondiale, quando il confine italo-asburgico distava una manciata di chilometri dalla città stessa. Dal 1960 Palmanova è monumento nazionale e dal 2017 è entrata a far parte dei patrimoni dell’UNESCO. Da visitare: il Duomo, magnifico esempio di architettura veneziana, e il Museo Storico.

udine

Udine

Capoluogo del Friuli

Da Villa Iachia in poco meno di mezz’ora si arriva ad Udine, capoluogo storico della regione Friulana. Qui le bellezze non si contano: dai palazzi patriarcali affrescati dal Tiepolo, alla Loggia del Lionello in piazza Libertà, le viuzze tipiche, gli edifici con architettura tipicamente veneziana. Al centro della città si erge un anomalo e ripido colle, che la tradizione vuole essere costituito dagli elmi dei soldati di Attila. Sulla sommità del colle sorge il castello di Udine, simbolo della città, dai cui giardini si può osservare una meravigliosa panoramica sull’intera Udine e sui monti che, a nord, cingono il Friuli. Numerosissime sono le piazze, le chiese e i palazzi che caratterizzano la città udinese. Uno su tutti la Basilica Cattedrale dedicata a Santa Maria Annunziata, autentica perla dell’arte sacra. Solo una visita può soddisfare l’appetito del visitatore!

venezia

Venezia

La città più bella del mondo

Elegante, preziosa, inimitabile, romantica: così è Venezia, gemma del panorama turistico italiano e mondiale, dove chiese, palazzi, antichi ponti, monumenti e campi raccontano la vivacità artistica e culturale che ha segnato e segna ancora la storia di questa città. A solo 1 ora di macchina da Villa Iachia è possibile raggiungere la città per trascorrere una giornata tra realtà e immaginazione ed esser rapiti dalla bellezza e dalla moltitudine di monumenti e opere d’arte che solo questa città riesce a regalare ai suoi ospiti.

Lubiana

Capitale verde dell'Europa

Affascinante e ricca di storiaLubiana viene considerata il gioiello dell’Europa centrale, tutta da scoprire. Capitale della Slovenia, Lubiana conta circa trecentomila abitanti ed è una delle più piccole capitali europee. Città romantica, colma di arte e cultura, offre svariate attrazioni e luoghi d’interesse. Perdetevi tra le vie del suo pittoresco centro storico e rilassatevi sorseggiando un buon cocktail sulle rive del fiume Ljubljanica che attraversa la città.